fbpx


Il nuovo Aquascope di JEANRICHARD celebra i 150 anni di rapporti tra Svizzera e Giappone

[/caption]

Il 6 febbraio 1864 la Svizzera e il Giappone firmarono un Trattato di Amicizia e Commercio. Erano gli ultimi anni del periodo Edo (1602-1868) e il Giappone apriva le frontiere al commercio estero. Aimé Humbert-Droz fu incaricato dal Consiglio federale svizzero di condurre una delegazione ufficiale in Giappone per aprire nuovi mercati per l’industria orologiera svizzera e per i produttori tessili della Svizzera orientale. Il 6 febbraio 1864, i rappresentanti dello shogunato Tokugawa e la delegazione di Humbert firmarono il Trattato di Amicizia e di Commercio. Da allora il commercio degli orologi svizzeri si è sviluppato in Giappone.

La maison svizzera JEANRICHARD, per celebrare i 150 anni di rapporti tra la Svizzera ed il Giappone, lancia il nuovo modello della collezione Aquascope con un particolare design che si ispira ad una nota xilografia dell’artista Katsushika Hokusai (1760-1849) probabilmente il maggiore artista ukiyo-e nella storia giapponese, autore di numerose opere tra cui “La grande onda a largo di Kanagawa”  tratta dalla serie “Le 36 vedute del Monte Fuji”. Katsushika Hokusai aveva uno spirito indipendente, sfidava le convenzioni e giocava secondo le sue regole, lontano dai luoghi comuni. Tutte qualità di un vero uomo JEANRICHARD – in perfetta sintonia con il concetto di Filosofia di Vita del marchio JEANRICHARD.

Bruno Grande, AD di JEANRICHARD ha dichiarato “Siamo orgogliosi di presentare questo nuovo modello, un omaggio speciale realizzato per celebrare un anniversario importante tra la Svizzera ed il Giappone. [] Apprezziamo lo spirito pionieristico della delegazione che giunse in Giappone ben 150 anni fa ed in particolare Daniel Jeanrichard, primo orologiaio svizzero ad aver creato nel 1681 un movimento per orologi. È facile immaginare che la delegazione sia stata fortemente guidata dalla passione per il successo e dal desiderio di realizzare qualcosa di straordinario. E quale modo migliore per celebrare il 150° anniversario del rapporto che lega questi due paesi, se non une linea di straordinari segnatempo creati dalla maison orologiera svizzera per rendere omaggio ad uno dei più grandi artisti giapponesi di tutti i tempi, quale Katsushika Hokusai?”

I segnatempo JEANRICHARD sono stati pensati per gli avventurieri quotidiani che amano l’autenticità e non scendono a compromessi in fatto di qualità o design. Sono spiriti indipendenti che sfidano le convenzioni e giocano secondo le loro regole. I segnatempo JEANRICHARD dedicati all’art de vivre sono declinati in quattro collezioni che rendono omaggio ai diversi elementi dell’universo: Terrascope, Aquascope, Aeroscope e 1681. La terra, l’acqua, l’aria e il fuoco della passione che ha alimentato e ispirato il marchio per oltre tre secoli, accompagnando raffinati globetrotter giorno dopo giorno.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Cassa in acciaio lucido e satinato verticale con rivestimento in PVD blu

Lunetta girevole unidirezionale

44 mm

Spessore: 13,05 mm

Vetro zaffiro antiriflesso

Fondello avvitato, inciso

Corona avvitata

Impermeabile fino a 300 m

Movimento JR60,

carica automatica

Calibro: 11 ½’’’

Frequenza: 28.800 alternanze all’ora (4 Hz)

Rubini: 26

Riserva di carica: minimo 38 ore

Funzioni: ore, minuti, secondi, data

Quadrante blu, grigio o nero gravato con stampa japonese tipo “Hokusai”

Indici rodiati applicati con rivestimento luminescente

Lancette rodiate con rivestimento luminescente

Cinturino in caucciù blu o nero

Fibbia pieghevole in acciaio inossidabile

Disponibile anche con bracciale in acciaio inossidabile e chiusura a farfalla

www.jeanrichard.com

 

]]>

Altre storie
Special Christmas Gift: For Men