fbpx


Hublot a sostegno della boxe e Jean-Claude Biver viene eletto “Uomo dell’anno” dal WBC

A Cancun, in Messico, nel corso della cerimonia di apertura del World Boxing Council, Jean-Claude Biver, Presidente di Hublot, ha ricevuto un premio per il suo lavoro umanitario ed ha promesso di continuare ad aiutare la boxe che, a suo dire, ha dato alla gente senza chiedere nulla in cambio. L’evento si è svolto alla presenza di Muhammad Ali, del consiglio dei governatori WBC, del Presidente WBC José Sulaiman e di combattenti leggendari come Julio Cesar Chavez, Jeff Fenech, e Rick De Lacroix presidente di Hublot in America Latina. Già a settembre, a Las Vegas, Hublot e il WBC si sono uniti per creare risorse per un fondo pensionistico per gli ex campioni e combattenti, tra queste un’asta di 12 orologi Hublot che ha ottenuto 1 milione di dollari.

Il consiglio dei governatori WBC ha votato il signor Biver “L’uomo dell’anno”, un premio che in passato è stato assegnato, tra gli altri, a Nelson Mandela, Carlos Slim, Sylvester Stallone.

 

Jean-Claude Biver al momento della premiazione

 

Rick De LaCroix, Mauricio Sulaiman e Jean-Claude Biver

 

Un momento della serata
Altre storie
Con Le Charme di Boccadamo è tempo di fantasia