fbpx


Gioielli vintage a “La Passeggiata” di Genova

C’è un nuovo appuntamento con la storia dei bijoux da segnare in agenda. Tutti gli appassionati e gli storici del gioiello italiano e internazionale sono invitati a partecipare alla conferenza e a visitare la mostra dedicata ad un altro emigrante che con i suoi bijoux di fantasia fece fortuna negli Stati Uniti, il quale si aggiunge alla lista di personaggi di cui già si è dibattuto fra cui spicca Trifari, Gene Verri di Coro, Schiapparelli.

Il 23 novembre a Genova, presso la Libreria Caffè “La Passeggiata” sarà interessante approfondire insieme la figura di questo maestro che ha una lunga storia da raccontare, a cominciare dal nome. Si chiamava Pellegrino ma una volta sbarcato all’Ufficio Immigrazione americano, quando gli fu chiesto “come ti chiami?” non capì e rispose con il nome della città in cui era nato, Gaeta.

Da qui il suo nome americanizzato: Gaita. Il nome della sua ditta invece fu PELL, da Pellegrino, ed è nota per i suoi straordinari bijoux realizzati nei colori più sontuosi, per le baguette diamantate e per l’inventiva sempre originale dei disegni. Alcuni dei suoi gioielli saranno visibili in mostra il 23 novembre, tra cui le spille natalizie.

Altre storie
Alexandra Tsoukala: dare forma con il plissé