fbpx

Gioielli in Fermento, appuntamento domenica tra vino e design

Mancano solo pochi giorni all’Opening di Gioielli in Fermento 2014: domenica 4 maggio, presso la cantina Torre Fornello di Ziano Piacentino (Emilia Romagna), l’evento organizzato in collaborazione con Agc – Associazione Gioiello Contemporaneo, Joya Contemporary Jewellery Fair di Barcellona e Klimt02 International Art Jewellery online. Un concorso aperto a designer, artisti e orafi, emergenti e professionisti, che hanno creato gioielli ispirati ai temi “vestire le intensità” e “i colori del vino”. La rassegna, curata da Eliana Negroni e alla sua quarta edizione, mette in relazione  vino, territori e artigianato contemporaneo: il concorso-mostra si chiude con la consegna del Premio Torre Fornello. La cantina emiliana ha dedicato grande spazio alla Vigna delle Arti – progetto culturale promosso dal collezionista Enrico Sgorbati – ed è impegnata a trasferire la cultura del vino in altri contesti legati alla gioielleria contemporanea. Ecco l’elenco degli artisti coinvolti, provenienti da tutto il mondo: Silvia Beccaria, Sabina Bernardelli, Maura Biamonti, Patrizia Bonati, Isabelle Busnel (Londra, Regno Unito), Alina Carp (Bucarest, Romania), Luisa Chiandotto, Bartosz Chmielewski (Varsavia, Polonia), Patricia Cruz, Katarina Cudic (Belgrado, Serbia), Giuseppina Dallanoce, Corrado De Meo, Clara Del Papa (Venezuela), E- vasiva, Nicoletta Frigerio, Gaspare Gaeta, Francesca Gazzi, Eleonora Ghilardi, Lucilla Giovanninetti, Akis Goumas (Atene, Grecia), Alexandra Kusch (Hannover, Germania), EunMi Kwon (Berlino, Germania), Carmela Lacerenza Camera Creativa, Chiara Lucato, Elvio Lunian, Paola Mirai, Alessia Mocavero, Olivia Monti Arduini, Laura Munteanu (Bucarest, Romania), Viktoria Münzker (Vienna, Austria), Margareta Niel (Salisburgo, Austria), Tania Palazzi, Liana Pattihis (Londra, Regno Unito), Marco Picciali, Hester Popma van de Kolk (Leusden, Paesi Bassi), Gianni Riva, Maddalena Rocco, Kika Rufino (S.Paulo, Brasile), Marissa Racht Ryan (Hiram, Ohio, USA), Vicky Saragouda (Londra, Regno Unito), Sergio e Stefano Spivach, Simonetta Starrabba, Claudia Steiner (Wien A), Violaine Ulmer (Toulouse F), Silvia Valenti, Amalia Vermell (Barcelona ES), Laura Visentin, Babette Von Dohnanyi, Ching Chi Wu (Taiwan), Caterina Zanca. Sarà la special guest Gualtiero Marchesi ad assegnare, insieme a Enrico Sgorbati,  il premio Gioielli in Fermento IV edizione, accompagnato dalla giuria internazionale coordinata da Eliana Negroni e composta da Leo Caballero, direttore del Klimt02 International Art Jewellery online; Maria Rosa Franzin e Gigi Mariani, artisti orafi del comitato Agc; l’artista Giorgio Milani; GianCarlo Montebello, jewellery designer; Paulo Ribeiro, direttore della Joya International Conteporary Jewellery Fair; Antonella Villanova, Contemporary Art Jewellery. Tra i premi, due partecipazioni individuali alla manifestazione spagnola JOYA 2014; due profili personali su Klimt02.net  per un anno, oltre a menzioni speciali da tutti gli organizzatori. Durante l’opening sarà distribuito il catalogo della mostra, che resterà visibile fino al 22 maggio. Si parte alle 16, domenica prossima: durante la giornata il pubblico sarà invitato a votare per il proprio gioiello preferito.]]>


There is no ads to display, Please add some

Preziosa Magazine è la rivista per il mercato della gioielleria e dell’alta orologeria, un autorevole punto di riferimento per gli operatori del settore.

Acquista nel marketplace di Preziosa Magazine

Altre storie
Mamy-Jo, La nuova collezione Le Coccole