fbpx

Gioielli e gemme, ora il business si sposta a Hong Kong

Hong Kong settembre 2 Le opportunità internazionali di business a settembre, da oltre 30 anni, si incontrano a Hong Kong. Count down per la September Jewellery & Gem Fair – in calendario dal 15 al 21 – l’evento che riunisce nelle sue due declinazioni quasi 3700 espositori desiderosi di incontrare la domanda globale di gioielli e pietre preziose. Due le location differenziate per prodotto e collocazione temporale: dal 15 al 19 all’Asia World Expo, dove saranno riuniti 1700 produttori di gemme e materie prime; dal 17 al 21 all’Hong Kong Convention & Exhibition center per la gioielleria finita con 1900 espositori. Proprio in questa seconda tranche dell’evento è forte la presenza dei produttori italiani:  circo 230 aziende provenienti da tutti i distretti orafi italiani, da nord a sud, saranno tra le protagoniste.  Hong Kong rappresenta una meta strategica per il comparto del Made in Italy: nel 2013, il fatturato verso l’isola è stato di oltre 6 miliardi e 300milioni di euro, pari al 6,6% dell’intero comparto moda. Hong kong gioielli Giunta alla sua 32esima edizione, la fiera continua a posizionarsi come evento chiave del calendario fieristico, accostando all’offerta di prodotto anche un ricco programma di eventi e workshop. Quest’anno ad attendere i visitatori, una fiera ancora più grande e ottimizzata. “La Fiera occupa 135.000 metri quadrati di spazio espositivo per ospitare più di 3.680 espositori provenienti da 51 paesi e regioni – precisa Sunny Chan, Deputy Fair Manager per le fiere di gioielleria di UBM Asia, che organizza la rassegna -. Tante le novità, tra cui espositori provenienti da Egitto, Kazakhstan, Norvegia e Tahiti. Ampia l’offerta di corallo: espositori dal Giappone, riuniti sotto un’unica bandiera, e da Taiwan e Italia, in tutto più di 60 espositori di coralli sciolti all’AsiaWorld-Expo. Ci aspettiamo di accogliere più di 52.000 visitatori da tutto il mondo nel corso dei sette giorni della fiera”. La Fiera di settembre ha la più alta partecipazione dei principali attori nel commercio di gioielli del mondo. Quest’anno l’evento accoglie 22 padiglioni di gruppo: Anversa, Brasile, Cina, Colombia, Francia, Germania, Hong Kong, India, Indonesia, Israele, Italia, Giappone, Corea, Polonia, Singapore, Spagna, Sri Lanka, Taiwan, Tailandia, Turchia, Stati Uniti e l’International Colored Gemstone Association (ICA). Spazi ampliati del 40% per la Design Arena e dell’8,6% per l’International Premier Pavilion. In calendario anche la periodica asta di diamanti del gruppo Alrosa. Hong Kong Settembre]]>

Altre storie
Camera di Commercio di Napoli, insigniti del titolo di Maestro Artigiano, gli artefici della provincia