fbpx


Giada imperiale e diamanti rosa, due rarità insieme nel collier "The Argyle Empress"

Per la prima volta insieme alla giada imperiale in un collier di grande valore, simbolico ed economico: i rari diamanti rosa di Rio Tinto, estratti nella miniera australiana di Argyle – dove a febbraio fu rinvenuto il più grande diamante rosa grezzo del paese (12.76 carati) – sono stati combinati da Chow Tai Fook in un collier chiamato “The Argyle Empress” (L’imperatrice di Argyle). In tutto, più di 43 carati di diamanti rosa estratti negli ultimi 5 anni con 33 rare gemme di giada imperiale per un valore totale di 5,5 milioni di dollari. La collana è stata progettata intorno a due motivi floreali che raffigurano la camelia di Hong Kong, che fanno da contraltare al verde della giada che ricorda le foglie. Il pezzo di alta gioielleria è in mostra attualmente proprio ad Hong Kong, prima di raggiungere Londra nell’ambito di una mostra sulla gioielleria in diamanti rosa a Kensington Palace. “L’Argyle Empress è la celebrazione di due tesori naturali rarissimi ed è la perfetta unione tra Oriente e Occidente”, ha detto a World Diamond Josephine Johnson, manager della Argyle Pink Diamonds.]]>

Altre storie
MPM: un gioiello custode di mille emozioni