fbpx


Gems of Time, la mostra in cui l'orologio incontra le pietre preziose

Gems of Time la nuova mostra lanciata nell’ambito del SalonQP a Londra: dal 6 all’8 novembre alla Saatchi Gallery in vetrina i più preziosi orologi con gemme creati dalle grandi maison. A curare la selezione dei pezzi in mostra, l’editore di Telegraph Time Caragh McKay, in uno spazio allestito da Leila Latchin. Uno sguardo contemporaneo sul patrimonio e la maestria dell’alta orologeria che si snoda all’interno dello storico “Fine Watch Exhibition SalonQP” legato all’omonima pubblicazione britannica. [caption id="attachment_84931" align="aligncenter" width="630"]‘Serpenti’, Bulgari. Cassa in oro 18 carati da 40 mm, quadrante e bracciale doppio con diamanti, tsavoriti e Spessartiti. Occhi in malachite ‘Serpenti’, Bulgari. Cassa in oro 18 carati da 40 mm, quadrante e bracciale doppio con diamanti, tsavoriti e Spessartiti. Occhi in malachite[/caption] Parallelamente ai segnatempo, ci sarà anche una mostra di disegni di gioielli realizzati dall’illustratore di moda Nuno da Costa, che sarà incorporata nella progettazione della mostra. Riflettori puntati sul connubio unico di moda e tradizione, accostando il design iconico di famose maison di gioielleria come  Piaget, Cartier e Bulgari. In vetrina anche un set unico di orologi ‘Serpenti’ Bulgari, che Elizabeth Taylor ha indossato sul set di Cleopatra nel 1962, e il 101 di Jaeger-LeCoultre. [caption id="attachment_84934" align="aligncenter" width="630"]Joaillerie 101 Manchette di Jaeger-LeCoultre Joaillerie 101 Manchette di Jaeger-LeCoultre[/caption] La regina d’Inghilterra, nel giorno della sua incoronazione nel 1953, indossava un semplice bracciale di diamanti Cartier, dotato di un minuscolo quadrante. Creato nel 1929, le sue ridottissime dimensioni continuano a costituire un primato incredibile. Tra i pezzi in mostra, anche l’Harrods Princess di Backes & Strauss, realizzato appositamente per Harrods per celebrare la loro Biennale, che accoglie 80 smeraldi dello Zambia di Gemfields e 241 diamanti naturali, incastonati a mano. E ancora: l’Aria Collection di De Beers, con forme vorticose che rappresentano il movimento della luce attraverso un orologio. Progettato e creato da Hollie Bonneville-Barden, racchiude l’abilità della nuova generazione di designer di orologi di alta gioielleria. [caption id="attachment_84932" align="aligncenter" width="630"]Extremely Piaget, bracciale in oro martellato 18 carati, quadrante in giada naturale con diamanti Extremely Piaget, bracciale in oro martellato 18 carati, quadrante in giada naturale con diamanti[/caption] Piaget porta invece a Londra sautoir e bracciali-orologi, ispirati a disegni storici eppure ingannevolmente moderni. Oltre a pezzi contemporanei, Piaget esporrà anche orologi chiave della collezione vintage. Cartier selezionerà oggetti preziosi che rappresentano vari momenti della loro storia di alta gioielleria, prodezze di incastonature lunghe un secolo. “Sono particolarmente lieto di avere Gems of Time come parte integrante del SalonQP – commenta James Gurney, fondatore e direttore di SalonQP -: la mostra comprende uno dei segmenti più vivaci e dinamici dell’orologeria”.  SalonQP è la rassegna britannica dell’orologeria dedicata alle grandi maison, a collezioni e appassionati, spesso anteprima delle creazioni dei grandi marchi. [caption id="attachment_84936" align="aligncenter" width="630"] Harrods Princess di Backes & Strauss. Cassa in oro bianco 18 carati con diamanti e smeraldi Gemfields Harrods Princess di Backes & Strauss. Cassa in oro bianco 18 carati con diamanti e smeraldi Gemfields[/caption]]]>

Altre storie
In casa Harrods l'alta orologeria contemporanea di Roger Dubuis