fbpx


Gaetano Cavalieri socio onorario della Borsa Diamanti d'Italia

Un nuovo riconoscimento per Gaetano Cavalieri, presidente di Cibjo, la Confederazione internazionale della gioielleria. A conferirglielo, stavolta, la Borsa Diamanti d’Italia, associazione che riunisce commercianti, orafi e mediatori in pietre e metalli preziosi. In una cerimonia presso la sede milanese della Borsa, Cavalieri ha ricevuto la qualifica di socio onorario. Fondata nel 1926, la Borsa Diamanti d’Italia è una delle più grandi borse di diamanti  del mondo raccogliendo sotto il suo nome diamantai e commercianti di pietre preziose, oltre a molti rappresentanti della gioielleria italiana ed è membro della Federazione Mondiale delle Borse di Diamanti dal 1954. “E’ un privilegio per noi rendere onore a Gaetano Cavalieri, che è un amico e un modello per il nostro settore – ha detto Moussa Sians, presidente della Borsa Diamanti d’Italia -. Il benessere del business in diamanti e pietre preziose dipende fortemente dallo stato di salute e dalla forza della gioielleria, e di conseguenza sosteniamo con forza il ruolo svolto da Cibjo sia in Italia che a livello internazionale. Nel premiarlo con l’appartenenza a vita alla nostra associazione vogliamo esprimere il nostro apprezzamento per quello che Cibjo ha fatto e continuerà a fare per la nostra comunità”. “E’ mio il privilegio di essere riconosciuto come un membro della Borsa Diamanti d’Italia – ha commentato Cavalieri -. E’ difficile sottovalutare l’importanza della cooperazione tra i settori dei diamanti e dei gioielli, che di fatto sono parte della stessa famiglia”. [caption id="attachment_64125" align="aligncenter" width="630" caption="Gaetano Cavalieri riconosciuto socio onorario dalla Borsa Diamanti d'Italia"][/caption]]]>

Altre storie
Nicole Gioielli, bijoux fatti con il cuore