fbpx


“Femmes Berbères du Maroc” un omaggio alle donne e alla cultura berbere

Pierre Bergé e Yves Saint Laurent arrivarono a Marrakech la prima volta nel 1966, e fu subito passione. Una passione che lo stilista seppe portare anche nelle sue collezioni attraverso i decori, gli intrecci e i colori forti che caratterizzano l’artigianato marocchino.

Oggi la “Fondation Pierre Bergé – Yves Saint Laurent”, voluta dal suo compagno, mette in mostra la cultura berbera attraverso “Femmes Berbères du Maroc”, inaugurata il 21 marzo ma aperta al pubblico fino al 20 luglio 2014.

Una grande panoramica su un patrimonio artistico rimasto intatto grazie alle donne del Nord Africa che l’hanno protetto e tramandato nonostante le dominazioni e le invasioni straniere. Oltre seicento gli oggetti esposti, tra cui gioielli, appartenenti alla collezione privata del couturier e Pierre Bergé, ma non solo. Questa carrellata di prezioso artigianato è allestita presso la Fondazione, sotto il patrocinio di Sua Maestà Mohammed VI, Re del Marocco.

photo Luc Castel

]]>

Altre storie
Tradition and trends for the latest collections by Pasquale Bruni