fbpx

Federpreziosi, a Vicenzaoro focus sul corallo come strumento di valorizzazione del territorio

I rapporti con le istituzioni locali, la scuola e il mondo della cultura: lunedì 9 alle 10 workshop durante la fiera veneta

VICENZAORO Fall, focus sul corallo come strumento di valorizzazione culturale e territoriale: lo ha organizzato Federpreziosi – Confcommercio e partirà dalla positiva esperienza portata avanti in Sicilia con una serie di iniziative per diffondere la conoscenza sul corallo a Trapani.

Lunedì 9 a Fiera di Vicenza, dalle 10 alle 11 nella Boutique Show Meeting Room al padiglione G, si terrà dunque l’incontro “Il corallo a Trapani – La Cultura di un Territorio”: un’occasione per parlare di corallo come materiale prezioso ma soprattutto come fulcro di una significativa esperienza che vede coinvolti in azioni sinergiche le maggiori rappresentanze istituzionali, imprenditoriali e culturali trapanesi.

Riscontri significativi ha infatti ottenuto il progetto di valorizzazione di una delle più antiche risorse del territorio – quella della lavorazione del corallo – che vede accomunate le diverse competenze in un percorso di sviuppo condiviso: per questo sono in calendario altre iniziative che coinvolgeranno soprattutto la sfera formazione, come pochi giorni fa ha annunciato a Preziosa Danilo Gianformaggio, presidente dell’Associazione Orafi Trapani (nella foto a sinistra).

Gianformaggio sarà uno dei relatori durante il workshop vicentino, insieme a Valeria Li Vigni, Direttrice del Museo Agostino Pepoli di Trapani e docente di “Museologia Etno-Archeologica” presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”; Vincenzo di Stefano, Preside del Liceo Artistico del Design del Corallo e del Gioiello di Trapani. I loro interventi saranno introdotti dal presidente di Federpreziosi-Confcommercio Giuseppe Aquilino.

 

]]>

Altre storie
Macef, le tendenze del prossimo inverno protagoniste del concorso Best of Bijoux