fbpx


Extra 1948, la storica Collezione della Festina è più in forma che mai

Uno stile che si impose per sobrietà e classe, lineare nel modo di concepire la vita come nella propensione ad indossare accessori privi di clamore, belli perchè semplicemente belli. Siamo agli inizi degli anni ’50, distinzione è sinonimo di qualche dettaglio ben azzeccato (e ben portato) e voilà il gioco è fatto.

[caption id="attachment_149472" align="aligncenter" width="900"]orologio-festina-extra-lady_bianco Festina Extra Lady bianco[/caption]

Poco ma buono, perchè il troppo stroppia, e questo al di là delle epoche. Tenendo fede a questi princîpi, Festina riprende una propria storica Collezione, la mitica Extra 1948, ripresentandola più in forma che mai. Tre i modelli, uno da uomo e due da donna, accomunati dall’essenzialità delle linee e dai colori tenui dei quadranti custoditi dal vetro appena arrotondato prima che affondi nella lunetta.

[caption id="attachment_149474" align="aligncenter" width="900"]orologio-festina-extra_gentleman_bianco Festina Extra Gentleman bianco[/caption]

Gentleman è dedicato a lui, con cassa d’acciaio di 36 mm e quadranti nei toni del blu, rosa antico ed argento, assicurato al polso con bracciale in acciaio, pelle o maglia milanese. Per lei, invece, il Lady ed il Lady XS, differenti soprattutto per dimensioni della cassa, rispettivamente di 29 e 20 mm., oltre che per il cinturino, che per il Lady e disponibile in pelle, maglia milanese e bracciale d’acciaio, mentre il Lady XS non prevede la maglia milanese.

[caption id="attachment_149473" align="aligncenter" width="900"]orologio-festina-extra-lady-xs_bianco Festina Extra Lady XS bianco[/caption]

Il movimento è unico, al quarzo, per i tre modelli. “Gentleman” lo vedremo al polso dell’attore scozzese Gerard Butler, scelto da Festina come brand ambassador anche per questa sua ultima Extra 1948.

www.festina.com]]>

Altre storie
Picto, Il tempo per gli spiriti liberi