fbpx

Esposizione collettiva di eco-design

Giunta alla sedicesima edizione nonché seconda per l’anno 2011, l’esposizione collettiva di eco-design porta alla Galleria GARD di Roma i lavori di artisti e designer che si sono distinti per le loro opere auto-prodotte. Tra questi, “Bouton Collier” di Sartoria Fiorella – LaScaToLa – “Pleroo” di Claudio De Leo – Giuseppe Mimmo – StravaGanze –  “Mirifà” di Miriam Massolin  – Antonio Osvaldi. La mostra, curata da Sonia Mazzoli, si può visitare fino al 7 luglio. Un’esperienza artistica questa rivolta alla promozione  e divulgazione di opere realizzate da artisti emergenti con una particolare attenzione all’eco-compatibile e all’ecologia. Da qui il titolo “Eco Ri-uso”, che dimostra come si possa riciclare in maniera creativa e artistica: da complementi di arredo, a gioielli e accessori, pupazzi e animali, realizzati con il ri-utilizzo di vecchie bottiglie in plastica, di pezzi di motori, carte di ogni genere, tasti dei telefonini, camere d’aria di bici forate. Lavori che sono in grado di ridare dignità e nuova vita a quei materiali che spesso vengono scartati, gettati via dimenticati da tutti. La formula del successo di questa mostra è: Riciclo e Recupero al 50% e ingegno fantasia e manualità al 50%



There is no ads to display, Please add some

Preziosa Magazine è la rivista per il mercato della gioielleria e dell’alta orologeria, un autorevole punto di riferimento per gli operatori del settore.

Acquista nel marketplace di Preziosa Magazine

Altre storie
A. Lange & Söhne, seduzione tecnica del Datograph Perpetuo Tourbillon