fbpx


Eberhard alla Winter Marathon per festeggiare 130 anni di storia

Eberhard & Co., Maison d’orologeria fondata nel 1887 a La Chaux-de-Fonds, nel 2017 festeggerà 130 anni di storia. Un impegno che dura da oltre un secolo, ricco di importanti tappe e prestigiosi riconoscimenti, come il premio del Grand Prix d’Horlogerie de Genève assegnato allo Scafograf 300, riedizione di una celebre collezione della fine degli anni ‘50, decretato miglior orologio sportivo dell’anno. Fedele al suo esprit agonistico e pienamente in tema con la manifestazione, Eberhard sarà Main Sponsor e Official Timekeeper dell’evento invernale più atteso dagli appassionati d’auto d’epoca, la Winter Marathon. Non nuova a questo genere di appuntamenti, già nel 1991 la Maison fu sponsor di un’importante manifestazione intitolata al più grande pilota di tutti i tempi, Tazio Nuvolari, da lì Eberhard è costanemente presente in tutte le più importanti competizioni dedicate ad auto d’epoca, condividendone allure e codici d’eleganza. La Winter Marathon, giunta alla 29ª edizione, è un’avvincente sfida che metterebbe a dura prova qualsiasi auto, in particolare quelle d’epoca: 440 chilometri con 51 prove cronometrate attraversando 9 passi dolomitici, per 12 ore consecutive di guida, questi i numeri della sfida che vedrà alla partenza 110 vetture costruite prima del 1968, oltre a una selezione di modelli di particolare interesse storico e collezionistico prodotti entro il 1976. Per l’occasione, la Maison mette in palio tre dei suoi fuoriclasse, da assegnare ai primi tre classificati nell’ambito della manifestazione conclusiva che si terrà sul Lago Ghiacciato a Madonna di Campiglio (dove per tutta la durata della kermesse sarà possibile ammirare prestigiose esclusività della Manifattura, tra cui alcuni esemplari dell’inossidabile Collezione Tazio Nuvolari). collezione-tazio-nuvolari Ospite d’eccezione, Miki Biasion, Brand Ambassador che piloterà una Lancia Fulvia Coupé 1.3 S Safari del 1976 indossando colori ed orologi del marchio: “Sono molto curioso di partecipare a questa gara -afferma Biasion- che ha un’ottima reputazione e mi ricorda alcune delle gare fatte da campione del mondo quando si correva di notte, sul ghiaccio, in condizioni davvero impegnative”. miki-biasion-brand-ambassador-eberhard www.eberhard-co-watches.ch]]>

Altre storie
Angela Longo, dalla gioielleria al ‘personal luxury’