fbpx

Dopo Baselworld 2010, Technomarine rilancia ancora

TechnomarineEra cominciato a Baselworld 2010 e prosegue a vele spiegate il rilancio di Technomarine. Con l’estate alle porte, infatti, nuovo look infatti per il Cruise Sport presentato alla fiera elvetica di marzo. Colore, colore, colore per questa rivisitazione della collezione Cruise del 1997 riadattata alla stagione del mare e dello sport all’aria aperta per eccellenza.

Silhouette semplice, cinturino in silicone più flessibile delle versioni in gel plastica utilizzate in passato, resiste fino a una profondità di 200 metri. Sottili punti di colore lungo la lunetta, la lancetta dei minuti e la scala tachimetrica lo vivacizzano ulteriormente e selezioni accurate di sfumature in bianco, blu, fucsia, verde e arancio riconfermano lo spirito innovativo del brand. Due le dimensioni di cassa in cui è disponibile: 40 mm. che monta un movimento al quarzo sia data che crono e 45 mm, sempre al quarzo, solo nella versione crono.

La cassa in acciaio è ricoperta da un originale copri-cassa in gel nero. Dove c’è, il datario con giorno della settimana è posto alle ore 3, mentre nella versione crono, i contatori sono al 3 e al 9, e il datario a finestrella al 6. Il quadrante è nero con logo TechoMarine alle ore 12. Il nuovo design prevede una lunetta liscia, con forma addolcita, sempre unidirezionale. Ampie lancette conferiscono un forte impatto, riflettendo così le qualità tecniche del brand.

La rivisitazione del quadrante, resa in 3D, ha una nuova profondità e un maggiore impatto. Come in tutti i modelli della collezione Cruise, il plus di Cruise Sport si trova proprio nel cinturino. Infatti, grazie allo sgancio rapido è possibile in un click cambiare il look del proprio segnatempo. Oltre a quello colorato scelto, è proposto un secondo cinturino nero in modo da poter personalizzare in ogni momento il proprio orologio.

]]>

Altre storie
Stephen Webster. Il celebre designer inglese esporrà a VicenzaOro