fbpx


Dior, tutta in denim la Saddle bag

È Maria Grazia Chiuri, al timone creativo di Dior, che ha immaginato la nuova bag ready-to-wear per l’A/I 19-20. Si chiama Saddle e anche nel nome ha preso ispirazione dal mondo equestre e lascia che l’iniziale del marchio, la “D”, strizzi l’occhio ad una staffa, ma niente cuoio perché è tutta in denim, ricamato con uno dei motivi iconici del marchio: la tela Dior Oblique, creata nel 1967 da Marc Bohan – famoso stilista che collaborò 30 anni con la Maison – e rivisitata dal direttore artistico in versione stinta dall’effetto vintage.

È caratterizzata da morbide curve e può essere personalizzata con le iniziali presso alcuni negozi Dior selezionati.

www.dior.com

Altre storie
Ziio, nuovi colori Goiaba squarciano il grigiore invernale