fbpx


DeWitt, in anteprima il nuovo Twenty-8-Eight Regulator A.S.W. Horizons

Se il meglio della gioielleria italiana ed internazionale è in attesa dell’edizione di gennaio di Vicenzaoro First 2011 che apre i battenti domani, quello dell’orologeria mondiale si sta preparando per Baselworld. Come DeWitt, che dà l’anteprima del modello che verrà presentato in esclusiva durante il Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria che si svolgerà dal 24 al 31 marzo. Si tratta del nuovo Twenty-8-Eight Regulator A.S.W. Horizons, un orologio dal design unico che rende omaggio al periodo Art Déco da cui trae ispirazione, e più in particolare alle tendenze che hanno caratterizzato l’America dopo la Grande Depressione. A fare da sfondo a questa nuova creazione DeWitt, che monta l’esclusivo calibro autoprodotto DW 8014, è la città di New York, immortalata come durante il periodo creativo e fiorente degli anni ’30, città nuova e moderna e crocevia di culture ed epoche differenti. Un luogo in cui si incontrano pietra e ferro, in cui i ponti moderni fanno eco alle cattedrali del vecchio mondo. Il quadrante è sormontato da un imponente edificio newyorkese in stile Art Déco formato da quattro colonne che si affacciano grandiosamente sul Tourbillon. Sulla parte inferiore, l’edificio a forma di padiglione si allarga fino ad avvolgere la gabbia del Tourbillon creando solide fondamenta che si estendono su entrambi i lati. Un motivo a raggi solari lo impreziosisce, evocando la luce soffusa della sera. Il vetro zaffiro tinto con tonalità marrone cioccolato riflette il calore dell’oro rosa sprigionato dall’edificio centrale e dalla cassa, oltre a permettere di intravedere i misteri che si celano all’interno dell’orologio. Le lancette delle ore e dei minuti si trovano al centro e sono a forma di spada a due tagli, come due colonne supplementari che dettano lo scorrere del tempo. In contatto diretto con la gabbia del Tourbillon, la lancetta dei secondi morti resta immobile fino a quando il secondo non è trascorso, a dimostrazione del livello di precisione raggiunto dalle oscillazioni del bilanciere. La riserva di carica di 72 ore è indicata ad ore 9 da una lancetta che percorre un settore di 180 gradi. La cassa rotonda da 46 mm è in oro rosa 18 carati,leggermente più sottile della famosa collezione Accademia ed è ornata sui fianchi da 48 colonne imperiali. Un’attenzione particolare è stata dedicata alla lunetta, ornata con colonne le cui finiture satinate e lucide producono stupendi riflessi. Anche le anse sono state ridisegnate e curvate leggermente per mantenere l’armonia. La corona è lucidata in oro rosa 18 carati ed è ornata da un anello in titanio brunito con firma “W”. Il Twenty-8-Eight Regulator A.S.W. Horizons è rifinito con motivo Côtes de Genève, satinatura delle superfici, perlage, lucidatura e anglage. Il Twenty-8-Eight Regulator A.S.W. Horizons è dotato del celebre calibro DW 8014, accolto con entusiasmo già durante la presentazione al salone Baselworld 2010. Questo nuovo Tourbillon automatico è il primo movimento regolatore complicato ad integrare un Tourbillon interamente sviluppato e prodotto dalla Manifattura DeWitt e introduce un dispositivo brevettato ed estremamente ingegnoso di Carica Automatica Sequenziale (A.S.W.), azionato da una massa oscillante periferica. La massa oscillante periferica è collegata ad un anello che presenta al suo interno un profilo sinusoidale. Questa forma particolare attiva a sua volta il sistema brevettato A.S.W. che permette al movimento di funzionare in un range ideale, compreso tra il 92% e il 96% della coppia della molla motrice. Il rotismo principale ha così la certezza di ricevere un flusso di energia costante e stabile grazie alla carica in sequenza del bariletto. Due piccoli bracci che scorrono caricano il bariletto fino a raggiungere il 96% della carica completa del movimento: una leva rilascia il dente che carica il bariletto e lo obbliga a continuare il suo movimento in aria, invece di agganciarsi alla ruota. Il movimento continua a funzionare attingendo alle proprie riserve di energia fino a toccare il 92% di carica, punto in cui il dente si riaggancia nuovamente. Composto da 320 elementi, il calibro DW 8014 è la dimostrazione dell’audacia creativa dei maestri orologiai DeWitt, che hanno saputo associare la tradizione orologiera del Tourbillon DW 8028 all’incredibile innovazione tecnologica introdotta dal dispositivo A.S.W. Il cuore del bilanciere batte al ritmo di una spirale Straumann Hairspring® con curva Phillips ed è costruito in lega infrangibile, autocompensante, inossidabile e antimagnetica. L’omogeneità raggiunta dal filo e la laminatura ultraprecisa della spirale (0,0001 mm) garantiscono l’elevata precisione del meccanismo. L’orologio, impermeabile fino a 30 metri, è prodotto in una edizione limitata da 250 esemplari. ]]>

Altre storie
Capodimonte: La Coppaflora, un capolavoro di oreficeria