fbpx


de Grisogono in prima fila all'Accademia di Santa Cecilia

(Da sinistra, Antonio Pappano, direttore d’Orchestra; Fawaz Gruosi, fondatore e direttore artistico di de Grisogono)

In prima fila all’apertura della Stagione Sinfonica 2015-2016  dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: dopo la collaborazione con il Gala inaugurale dell’Opéra National de Paris, de Grisogono sceglie Roma per accostare ancora una volta il suo nome al mondo dell’arte e della musica.  La maison ginevrina di alta gioielleria e orologeria ha deciso infatti di sostenere l’Accademia divenendo partner delle serate di Gala. de grisogono_IMG_8817 La première della stagione si è tenuta il 3 ottobre a Roma, con Antonio Pappano a dirigere l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia nella Sinfonia n. 9 di Ludwig Van Beethoven, accostata per la speciale occasione alla prima mondiale di Bread, Water and Salt del compositore Luca Francesconi, con testi di Nelson Mandela. Debutto capitolino per de Grisogono che conferma il suo legame con l’arte e la musica classica, dopo l’iniziativa all’Opéra di Parigi. Soprano

(Fawaz Gruosi, fondatore e direttore artistico di de Grisogono, con il soprano Sudafricano Pumeza Matshikiza)

Per il celebre soprano Sudafricano Pumeza Matshikiza, interprete d’eccellenza dell’opera scritta in Xhosa, ovvero la lingua di Nelson Mandela, Fawaz Gruosi, fondatore e direttore artistico di de Grisogono, ha personalmente selezionato una parure composta da collier e orecchini in smeraldi e diamanti che la bellissima soprano ha indossato durante la serata di Gala. Tra gli ospiti della soirèe, oltre al Maestro Sir Antonio Pappano, Donatella Flick, Pippo Baudo, Milly Carlucci. de grisogono_IMG_8560 de grisogono_IMG_8799 de grisogono_IMG_8825 de grisogono_IMG_8706]]>

Altre storie
Preziosa Magazine n. 5/2017