fbpx

Corum, arte popolare in pezzi unici

L’arte popolare non muore mai, si trasforma nel corso dei secoli -spiega Jérôme Biard, CEO di Corum-. Il nostro compito è di esserne i testimoni e di tramandarla. La creatività consiste nel trasferire quest’arte nell’epoca moderna. La collezione Hobo Coin incarna questa volontà. Cattura un frammento di storia dimenticata e lo fa rivivere grazie a un talento contemporaneo unico”. Il talento è quello dell’artista russo Aleksey Saburov, newyorkese d’adozione, che dà vita agli hobo coin, opere d’arte in miniatura incise su autentiche m onete da cinque centesimi d’inizio secolo. Saburov è ospite d’eccezione a Baselworld per realizzare dal vivo un esemplare di questi pezzi unici. Ma facciamo un passo indietro: anni precedenti la Grande Depressione, negli Stati Uniti si coniano i cinque cent, ovvero gli hobo coin, “monete del vagabondo”, dette così perchè venivano lavorate da squattrinati artisti che erravano in lungo e in largo in cerca del sogno americano. Oggi rarissimi (dal 1992 sono utelati dalla Original Hobo Nickel Society), sono diventati oggetti di culto grazie alla Maison elvetica Corum che li riedita in pezzi unici nella sua collezione di orologi Coin, di cui fa parte l’Heritage Artisans Coin Watch, un segnatempo che stabilisce con chiarezza distanze siderali dalla ritualità di genere e che piace proprio per questa sua determinazione. E’ esemplare unico, con quadrante costituito da una moneta di 1 dollaro USA in argento 925 con superfici artisticamente decorate a mano (una seconda moneta di uguale valore definisce il fondello). In argento 925 anche la cassa e la corona, conclusa con 0,17 ct di zaffiri blu rotondi. Nei 43 mm di diametro e 7.60 di spessore della cassa batte il movimento meccanico automatico di manifattura CO 082 con funzioni ore e minuiti e 42 ore di riserva di carica. Coerente il cinturino, in tessuto jeans con fibbia ad ardiglione in acciaio e logo Corum inciso.

corum-watches.com]]>

Altre storie
Burberry, le stampe Doodle sbarcano sugli occhiali