fbpx


Compro oro, sequestrati 42 chili di merce per il valore di 1 milione di euro

Compro oro, maxi sequestro di metalli preziosi e pietre: 42 chili di orologi, perle, ciondoli, collane e stampi per realizzare lingotti sono stati sequestrati da sessanta finanzieri del Comando provinciale della GdF di Firenze. Il valore della merce sequestrata presso quattro negozi ammonta a circa un milione di euro: 158 orologi di rinomate marche (tra cui Rolex, Bulgari, Breitling, Eberhard, Hamilton, Longines, Vacheron Costantin), 15,5 kg tra perle, pietre preziose, orecchini, anelli, spille, gemelli, ciondoli, collane, catenine e girocolli e 28 kg di argento (gioielli, candelabri, piatti, posate), due forni per fondere oro e stampi per lingotti. Durante i controlli sono state riscontrate diverse irregolarità: ad altre tre attività al dettaglio sono state contestate violazioni amministrative per l’irregolare tenuta del registro di pubblica sicurezza delle operazioni giornaliere (i preziosi non erano stati presi tempestivamente in carico); il mancato rinvenimento di preziosi presso i locali aziendali; la vendita di oggetti di oro prima dei 10 giorni dall’acquisto. I preziosi sono stati oggetto di un provvedimento di “sequestro per equivalente” per dichiarazioni infedeli relativamente all’Iva disposto dall’autorità giudiziaria fiorentina. Nel corso delle indagini sono emersi indizi di ricettazione e dai detentori di preziosi non è stata fornita giustificazione di legittima provenienza. L’evasione fiscale è stata stimata complessivamente in circa 2 milioni di euro. L’operazione è scaturita dall’indagine che, poco più di una settimana fa, ha portato all’arresto del titolare di un “compro oro” di Firenze, a cui è stata imputata la ricettazione di preziosi per oltre 106 chili. Nell’abitazione dell’uomo, perquisita lo scorso 27 giugno, erano stati trovati anche centomila euro in contanti in tagli da 500. Gioielli e denaro sono stati sottoposti a sequestro.]]>

Altre storie
Net-a-porter, 22 gioielli per la moda italiana in mostra al Victoria & Albert Museum