fbpx

Artecora una simbiosi tra argento e materie alternative

Della terra in cui è nata, Salerno, ha la vivacità, l’eleganza e il dinamismo: Artecora, azienda che fonde in sé l’arte orafa tradizionale e l’alta tecnologia, ha rivoluzionato il concetto di argento come gioiello. Un’esperienza confluita in un’attività quotidiana votata al design, all’innovazione e alla capacità di intercettare le richieste del mercato: i gioielli Artecora – in argento e pietre, o in bronzo e ottone – sono lavorati interamente a mano e sono perciò tutti diversi, pronti a modellare la propria presenza intorno a personalità differenti. Ma la vera sfida per Artecora è stata confrontarsi con la simbiosi tra l’argento e i materiali alternativi: così nasce Gisel, la più sperimentale delle collezioni dell’azienda. Il plexiglass infatti si integra con grande equilibrio nelle catene che cingono il polso, ma anche nei grandi pendenti che esplorando l’alfabeto diventano simboli di relazioni, emozioni, ricordi. Il trionfo dell’armonia tra idea e realizzazione, la giusta risposta al mercato che cambia. Artecora di Caruccio Marco & C. www.artecora.it ]]>

Altre storie
Allo IED di Torino Toni Scervino in commisiione