fbpx

Arte e gioielli, la boutique parigina di Boucheron ospita la mostra di Hiroshi Sugimoto

“Incontro tra le arti” è il nome dell’esposizione aperta fino al 25 ottobre: in vetrina anche la collezione Hôtel de la Lumière

Un modo speciale di festeggiare i 120 anni trascorsi in una location unica al mondo, cioè quella al 26 di Place Vendome a Parigi: Boucheron ha voluto rendere omaggio alla propria storia con una esposizione altrettanto unica dell’artista giapponese Hiroshi Sugimoto e la presentazione della sua ultima collezione di alta gioielleria.

[caption id="attachment_61320" align="aligncenter" width="630" caption="La boutique parigina di Boucheron al 26 di Place Vendome"][/caption]

Non poteva che chiamarsi “Incontro tra le arti” la mostra inaugurata ieri sera nel flagship store di Parigi, alla presenza di Francois-Henri Pinault, amministratore del gruppo Kering (che possiede il marchio francese) e sua moglie Salma Hayek – Pinault, di Pierre Bouissou, amministratore delegato di Boucheron, e dell’artista. Le sue opere sono state allestite nell’ottica di una integrazione con i pezzi unici di gioielleria dello store.

[caption id="attachment_61335" align="aligncenter" width="630" caption="Hiroshi Shugimoto davanti ad alcune sue opere nella boutique Boucheron"][/caption]

 

[caption id="attachment_61318" align="aligncenter" width="630" caption="La collezione di alta gioielleria Boucheron, Hôtel de la Lumière"][/caption]

Le creazioni di Sugimoto in mostra appartengono alla serie Rivoluzione, paesaggi marini in bianco e nero di dimensioni imponenti, frutto di una profonda meditazione dell’artista su acqua, aria e luce. Le straordinarie immagini sono state persentate al pubblico insieme alla nuova collezione di alta gioielleria Boucheron, Hôtel de la Lumière: un vero e proprio inno alla luce, quella delle pietre, delle mani che le hanno lavorate e della bellezza che risplende.

[caption id="attachment_61317" align="aligncenter" width="630" caption="Collier di diamanti della collezione Hôtel de la Lumière"][/caption]

L’iniziativa fa parte del progetto “Boucheron Artiste et Artisan du Rêve“, con cui la maison intende promuovere il dialogo con la scena artistica contemporanea.

[caption id="attachment_61316" align="aligncenter" width="630" caption="L'artista Sugimoto con la Creative Director di Boucheron Claire Choisne"][/caption]

La mostra resterà aperta fino al 25 ottobre: molte le celebrità che hanno preso parte al vernissage, come Carole Bouquet, Tomer Sisley, Vahina Giocante, Thomas Dutronc e Sabine Azéma.

[caption id="attachment_61315" align="aligncenter" width="630" caption="Da sinistra, Salma Hayek, l'amministratore delegato di Boucheron Pierre Bouissou, la direttrice creativa Claire Choisne e Francois-Henri Pinault"][/caption]

 

[caption id="attachment_61325" align="aligncenter" width="630" caption="Da sinistra, Salma Hayek, Francois-Henri Pinault e l'attrice Carole Bouquet"][/caption]

 

[caption id="attachment_61323" align="aligncenter" width="630" caption="Claire Choisne, direttore creativo di Boucheron, indossa il collier dell'ultima collezione"][/caption]

 

[caption id="attachment_61319" align="aligncenter" width="630" caption="Un'immagine del vernissage nella boutique Boucheron"][/caption] ]]>

Altre storie
Tau Collection. Balanced taste between spirituality and beauty