fbpx


Al Bloshoi si leva il sipario su "La bella addormentata" e sul "Jules Audemars"

[/caption]

Sei anni sono durati i lavori di ristrutturazione del celeberrimo tempio russo della danza e della lirica. Per la 236esima volta nella sua storia il Bolshoi riapre i battenti per una nuova stagione e questa volta lo fa con lo spettacolo “La Bella Addormentata” tratto dalla favola di Charles Perrault. Etoile la ballerina Svetlana Zakharova.

Per la Manifattura di Le Brassus è stata l’occasione per puntare i fari su uno speciale segnatempo extra sottile, il Jules Audemars, con un oscillatore a traforo e con inciso la facciata del famoso edificio.

[caption id="attachment_28349" align="aligncenter" width="520" caption="Jules Audemars"][/caption]

[caption id="attachment_28348" align="aligncenter" width="520" caption="Jules Audemars"][/caption]

[caption id="attachment_28347" align="aligncenter" width="520" caption="Interno Teatro Bolshoi"][/caption]

[caption id="attachment_28350" align="aligncenter" width="520" caption="Interno Teatro Bolshoi"][/caption] [caption id="attachment_28352" align="aligncenter" width="520" caption="Esterno Teatro Bolshoi"][/caption] [caption id="attachment_28353" align="aligncenter" width="520" caption="Interno Teatro Bolshoi"][/caption]]]>

Altre storie
Marcwave, forme geometriche per la collezione Joule 2.0