fbpx


Addio a Marilù Fernandez, la "Signora del Corallo"

[/caption]   Nella notte dell’8 maggio Marilù Fernandez Tringali Velasquez è partita per il più lungo dei suoi viaggi, lasciandoci eredi di una passione, di un’arte e di una cultura che a buon ragione l’hanno fatta definire la “Signora del Corallo”. Una ragazza di 66 anni, carica di voglia di vivere e di idee che respiravano i colori calienti del Mediterraneo. Le origini aristocratiche, il sangue spagnolo che scorreva nelle sue vene e l’amore immenso per la sua terra, la Sicilia, non li ha mai traditi, anzi, sono stati protagonisti in ogni suo lavoro. La sua è stata una vita spesa bene nella inarrestabile ricerca di creazioni esclusive. Meritati i riconoscimenti ricevuti in ambito internazionali -uno per tutti il francobollo commemorativo della mostra “Rosso Corallo” che riportava l’immagine di un suo gioiello-, e le parole lusinghiere che la stampa mondiale le ha dedicato in mille occasioni. I suoi gioielli hanno affascinato donne comuni e star, ma sempre un po’ fuori dal comune e dal temperamento incisivo, proprio come lei, passionale e schietta. Marilù Fernandez è una di quelle rare personalità che ha saputo riscattare il Sud non tradendo mail i suoi valori.      ]]>

Altre storie
Gioielli per lui, l’urban style di Nomination