fbpx

A Milano la prima boutique italiana di Jaeger-LeCoultre

Un’altra stella del lusso ha scelto via Montenapoleone a Milano come location per la propria boutique e stavolta tocca al gigante dell’orologeria Jaeger-LeCoultre, che ha inaugurato il primo store italiano. Una scenografia spettacolare cornice di una serata indimenticabile durante la quale la Manifattura ha dato prova, ancora una volta, della propria insuperabile creatività, il suo savoir faire e la capacità di reinventarsi costantemente. Giochi di luci e di proiezioni sulle pareti dello storico Palazzo Bagatti Valsecchi (che ospita ormai da tempo il prestigioso “Salumaio di Montenapoleone”) hanno accompagnato Jaeger-LeCoultre nello svelare ai prestigiosi invitati, rigorosamente in grande soirée, la propria ultimissima grande creazione orologiera: l’altissima grande complicazione Duomètre Sphérotourbillon, riportando gli ospiti alle atmosfere d’incanto caratteristiche della primissima boutique italiana della Grande Maison orologiera, la Boutique di Via Montenapoleone 1.

Claudio Angè, Direttore Italia Jaeger-LeCoultre, al fianco di Erminia Cutrì, Direttore della boutique di Milano, e di Jerome Favier, Sales and Trade Marketing Director della Maison di Le Sentier, ha invitato sul palco gli amici del marchio: l’Amministratore Delegato del Milan Adriano Galliani, insieme al tecnico rossonero Massimiliano Allegri, l’attore Riccardo Scamarcio, l’ex pilota Ferrari Renè Arnoux, lo chef stellato Davide Oldani, il giornalista televisivo conduttore di Matrix Alessio Vinci e la bella Cristiana Capotondi per il consueto “taglio del nastro”. Alla serata hanno partecipato oltre 200 ospiti:  volti noti del jet set, dello spettacolo e dell’industria, dal Presidente della Fondazione Umberto Veronesi,  Paolo Veronesi, all’ex calciatore rossonero (ed oggi bravo golfista) Daniele Massaro, da Alessia Ventura accompagnata da Domenico Zambelli a Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni, e tanti altri.  La nuova boutique Jaeger-LeCoultre è stata concepita con la cura e lo stile sobrio della Manifattura come nuova espressione dello spirito della Vallée de Joux in Svizzera, culla dell’ispirazione per gli artigiani del tempo. Spazio armoniosamente fuso con design, materiali contemporanei e simmetria, linee rifinite e lo spirito puro del periodo Art Déco, durante il quale la creatività di Jaeger-LeCoultre ha dato vita alla sua Icona, il leggendario Reverso. Accogliente, caldo e naturale, l’ambiente è ritmato da linee verticali che, come i migliori orologi, creano un flusso uniforme e un senso di stabilità e rassicurazione mentre scoprono la meravigliosa collezione di orologi Jaeger-LeCoultre. Con quella milanese sono 44 i punti vendita nel mondo: una boutique certamente, ma anche un’esposizione permanente delle più grandi creazioni del marchio, dal 101, il calibro meccanico più piccolo al mondo, alle Alte Complicazioni fino alle edizioni speciali create esclusivamente per le Boutique Jaeger-LeCoultre. [gallery link="file" order="DESC" columns="4" orderby="title"]]]>


There is no ads to display, Please add some

Preziosa Magazine è la rivista per il mercato della gioielleria e dell’alta orologeria, un autorevole punto di riferimento per gli operatori del settore.

Acquista nel marketplace di Preziosa Magazine

Altre storie
Valentino, il fascino in un profumo. Per lei , per lui